Casa
Stella Maris

Storia

La casa per anziani medicalizzata «Stella Maris» ha iniziato la sua attività nel novembre 1991.

 

Il consorzio è costituito dai seguenti comuni: Alto Malcantone (Arosio, Breno, Fescoggia, Mugena e Vezio), Bedano, Cadempino, Gravesano, Lamone, Manno e Torricella-Taverne.

 

L'istituto, progettato dall'arch. Claudio F. Pellegrini con la direzione lavori dell'arch. Dario Franchini, sorge su un terreno regalato al Consorzio da Maria Martinetti di Bedano, la quale è pure stata ospite della casa fino al suo decesso, avvenuto nel 2001. 

 

La Casa «Stella Maris» diretta sin dall'apertura da Marco Sanvì, può accogliere, curare e assistere durevolmente o temporaneamente le persone anziane che non sono più in grado di vivere in modo autonomo al proprio domicilio. Attualmente dispone di 66 camere singole riservate a soggiorni a tempo indeterminato.

 

La Delegazione Consortile è attualmente composta da 5 membri ed è presieduta da Carlo Denti; vicepresidente è Mara Galli-Sigismondi. Membri: Dario Fraschina, Sergio Romaneschi e Pepita Vera Conforti.

Orari

Orari di visita

Le visite ai residenti sono sospese fino ad ulteriori comunicazioni del Medico Cantonale

(norma transitoria dal 09.03.2020)

Uffici amministrativi

Dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 11:00 e dalle 14:00 alle 16:00

Sante Messe

A partire dal 07.03.2020 le S. Messe del sabato pomeriggio sono sospese